Relazione del Presidente 2019

Carissime Satine e Satini,

un saluto affettuoso a tutti Voi da parte mia e della Direzione, con l’augurio di un prospero e felice 2019.

L’anno che si è appena concluso è stato come al solito carico di impegni; la Sezione è stata coinvolta in molte attività, che spaziano dalle nostre gite, alle tante manifestazioni che ci hanno visti partecipare sia come protagonisti che come  comprimari.

Le gite sia escursionistiche che turistiche sono state partecipate e apprezzate, e questo ci da un imput in più per proseguire con un programma molto diversificato in cui tutti possono trovare la gita adatta alle propie capacità ed esigenze. Quest’anno è stata aggiunta una gita indirizzata alle famiglie, che ripeteremo anche nel 2019, per una apertura ad un numero sempre maggiore di persone, siamo sempre aperti a nuove idee, se fattibili.

L’attività giovanile quest’anno ci ha visti impegnati, in primis con la manifestazione ormai classica del 2 Giugno per i bambini e ragazzi in Castil ,  con l’uscita di due giorni con i ragazzi più grandi nel gruppo del Catinaccio e  con il ritorno in Biaena dei più piccoli conclusasi con un pranzo con tutti i genitori la domenica. Un’esperienza molto positiva che ha visto coinvolti anche tutti i ragazzi più grandi a cui va tutta la mia gratitudine non solo per l’aiuto datoci in quest’occasione ma anche in tutte le altre susseguitesi nell’arco dell’anno;  il loro contributo pratico ma anche energetico, è stato fondamentale.

Abbiamo ospitato per la prima volta un progetto di alternanza scuola-lavoro, terminato in modo positivo, ed un altro se ne profila, rendendoci molto orgogliosi di questo.

Siamo entrati anche quest’anno nelle scuole con il progetto Scuola-Sport della Vallagarina con il nostro tecnico ed amico Paolo Calzà ,con il quale si sono effettuati anche due corsi di arrampicata, uno per principianti ed uno per più esperti, con grande partecipazione. Si sono accompagnati i ragazzi della  Colonia estiva nelle uscite sul territorio.

L’anno 2018 ci ha visti coinvolti con l’amministrazione Comunale ed altre associazioni in una manifestazione di commemorazione del Centenario per la fine della Grande Guerra, questo era doveroso facendo noi parte dalla costituzione dell’Associazione “Un Territorio 2 Fronti”, che si occupa del ripristino e mantenimento dei manufatti della Grande Guerra sui quattro Comuni partecipanti ( Ronzo-Chienis, Mori, Brentonico, Nago-Torbole).

Sempre legato a questo tema abbiamo organizzato e seguito il lavoro in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, svolto dall’Istituto Geometri Fontana di Rovereto per la mappatura dei tracciati trincerati sul Monte Biaena, e iniziato anche il lavoro per il sito sul  Creino.

Quest’anno si è riusciti, con altre dieci associazioni  e gruppi del territorio a creare una manifestazione denominata “ Festa delle Associazioni” gestita tutti assieme, con il coinvolgimento di molti ragazzi che hanno abbellito il paese con dei murales, ed i bambini con dei laboratori, ecc. Un’ esperienza di confronto  sempre positiva e di crescita, con altre realtà  del volontariato che operano sul territorio

Vorrei ricordare anche, fra le varie attività, la partecipazione al Giro dei Volti nell’ambito della Mostra Mercato, ed altre serate organizzate dalla Sezione, la Sfilata di Santa Lucia, la costruzione della tradizionale Capanna Natalizia. La novità di quest’anno è la manifestazione “Aspettando Il Natale”, in collaborazione con tanti gruppi, e associazioni del territorio.

Un ringraziamento agli amici del   gruppo corse,per averci dato la soddisfazione del gradino più alto del Podio anche quest’anno. Risultato di cui siamo molto fieri. All’interno del libretto troverete uno spazio a loro dedicato.

Permettetemi di essere  orgogliosa di far parte della Sezione Sat Val di Gresta e  del nostro operato, poichè pur non essendo una grande Sezione, riusciamo ad essere molto vivaci e presenti sul territorio.

Purtroppo non tutto è andato per il verso giusto, la maggior parte di Voi saprà le difficoltà burocratiche che abbiamo avuto quest’anno per la gestione della Baita Monte Biaena, speriamo che per il 2019 anche la burocrazia possa aver fatto il suo corso, per non aver gettato quarant’anni di lavoro, denaro e sogni al vento, come speriamo possa concretizzarsi iter burocratico relativo alla riqualificazione della falesia iniziato tempo fa.

Ringrazio tutte le persone, che nel corso dell’anno ci hanno supportato sia con il loro lavoro, che spronandoci a continuare nonostante tutto, ringrazio i miei pensionati, per essere sempre non solo presenti ma anche attivi, ringrazio l’Amministrazione Comunale e la Cassa Rurale Alto Garda per la vicinanza alla Sezione, un grazie anche agli sponsor, che hanno reso possibile, con il loro contributo, la fattibilità di  questo libretto.

 

EXCELSIOR

La Presidente,   Tamburini Luisella