Relazione del Presidente 2022

 

Carissime socie e soci,

abbiamo appena concluso l’anno 2021, un anno passato chiedendoci se torneremo mai ad una normalità sociale.

 Non mi soffermerò sulle difficoltà incontrate in questo secondo anno di pandemia, ci si abitua quasi a tutto, ma si sa che la Sat ed i suoi Satini sono persone positive, che guardano al futuro con speranza, per questo lasciandoci alle spalle un 2021 abbastanza faticoso, siamo fiduciosi che il 2022 possa essere vissuto in maniera speriamo diversa, piena e migliore,  per questo il nostro intento e far si che  l’ attività sociale torni alla  normalità…. o quasi.

La Nostra Sezione è stata sempre attiva anche se in forma minore sul territorio anche nell’anno appena trascorso.

Siamo riusciti ad effettuare qualche escursione sia con i bambini che con i ragazzi.  Abbiamo organizzato  i corsi d’arrampicata, e delle uscite in ferrata con i ragazzi più grandi , si è riusciti ad effettuare la manifestazione di  Santa Lucia e abbiamo organizzato con altre realtà Associative del territorio la manifestazione Aspettando il Natale.

L’anno che ci aspetta sarà un anno denso di impegni, Covid  permettendo, cercheremo di dedicarci sempre  con maggior impegno di quello profuso negli anni precedenti nei confronti dei bambini e dei  ragazzi , con dei corsi dedicati all’arrampicata, con delle escursioni a loro dedicate ed altri progetti che sono in fase di progettazione.

Le sfide dei prossimi anni saranno molto importanti, il mondo sta cambiando più velocemente di quanto magari siamo in grado di assimilare, per questo come Satini dobbiamo essere attenti e avere cura del nostro territorio, e delle persone che in esso vivono.

La Sat collabora con tantissime realtà associative, per la realizzazione del Cammino di San Rocco un itinerario suddiviso su tre Comuni, Mori, Brentonico e Ronzo-Chienis.

Siamo consapevoli che gli impegni sono tantissimi, ma la nostra Sezione è sempre riuscita ad interagire sia con il territorio che all’esterno, intessendo reti di conoscenze che possono solo arricchire sia personalmente che a livello territoriale.

Carissimi soci e anche non soci, spero che ogni uno di voi  possa sentirsi sempre accolto nella nostra Sezione, sentirla come casa propria e partecipare anche in forma attiva alla vita della Sezione.

 

EXCELSIOR

La Presidente,   Tamburini Luisella