Regolamento Gite

 

La partecipazione alle gite è riservata ai Soci della S.AT. e del C.A.I., a prescindere dalla Sezione di appartenenza. Tutti coloro che intendono partecipare devono comunque essere in regola con il pagamento della quota sociale relativa all’anno in corso. I minorenni possono partecipare alle gite se accompagnati dai genitori o da persona responsabile autorizzata. È ammessa la partecipazione dei non Soci, simpatizzanti per i quali è stabilita una quota maggiorata dovuta all’assicurazione.

ISCRIZIONI

Le iscrizioni si ricevono presso la Sede Sociale o telefonando alle persona addette (vedi numeri a pag. 3) entro il mercoledì antecedente la gita e sono valide solo se accompagnate dalla quota stabilita. Dopo tale termine non saranno restituite, ad eventuali rinunciatari, le quote versate, salvo che la gita, per motivi di forza maggiore, non sia annullata.

Per ogni escursione o uscita è prevista la nomina di un “capo gita” che ha il compito di coordinare l’intera escursione e le cui decisioni dovranno essere necessariamente rispettate da ogni partecipante.

Si ricorda che è facoltà degli organizzatori apportare varianti al programma qualora necessità contingenti lo impongano. Il Direttivo può inoltre escludere partecipanti che per inadeguato equipaggiamento o preparazione fisica, non risultassero adeguati all’uscita.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il partecipante è tenuto a leggere attentamente il programma e ad informarsi (presso la sede Sociale o telefonando alle persone addette) sulle indicazioni, difficoltà, dislivelli e tempo di percorrenza del percorso che intende affrontare. Sulla base di queste informazioni e della propria preparazione fisica, deciderà se partecipare.

In considerazione dei rischi e dei pericoli inerenti lo svolgimento dell’attività escursionistica, ogni partecipante alla gita esonera la Sezione S.A.T. Val di Gresta, i suoi dirigenti e l’accompagnatore, da ogni responsabilità per infortuni che dovessero verificarsi durante la gita. In caso di trasferimenti con mezzi privati, la Sezione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti. Per il trasferimento con mezzi propri, per chi usufruirà dell’automobile altrui, sarà applicata la tariffa ACI in vigore.